Pokemon BookTag

E rieccoci qua, a pochi minuti di differenza tra un post e l’altro XD Sono appena stato taggato al Pokemon BookTag, una simpatica iniziativa che… beh, è più semplice farlo che spiegarlo, perciò… Si parte!

METAPOD
Un libro semplice ma d’effetto

“Con gli occhi chiusi” di Federigo Tozzi

num007tozzicop

Ci ho pensato un po’ e ho scelto “Con gli occhi chiusi” di Federigo Tozzi. Non credo si possa definire “semplice” a tutti gli effetti: per certi versi è un romanzo piuttosto complesso, ma è lo stile ad essere semplice e tuttavia incisivo; ti trascina via, ti acceca come il paesaggio arido e assolato che descrive… Sicuramente un romanzo un po’ sottovalutato ma sicuramente d’effetto 😉

***

BIDOOF
Un libro che hai appassionatamente odiato

“Cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcìa Màrquez

Centanni

Sigh, mi dispiace molto, ma a me il realismo magico proprio non piace. Cent’anni di solitudine, infatti, è uno dei pochi libri che ho iniziato ma che non sono riuscito a finire! Non odiatemi vi prego XD

***

GARBODOR
Un libro, dal quale  ti aspettavi che non ti sarebbe piaciuto a causa della copertina, ma che alla fine hai amato!!

“Momo” di Michael Ende

Ebbene sì, la copertina di Momo non mi piace proprio, ma il romanzo è fantastico, leggere per credere 😉 La copertina non la trovo, dovete fidarvi sulla parola XD

***

CHARIZARD
Un libro con un protagonista fiero

“Se questo è un uomo” di Primo Levi

978880618948MED

Un libro che non ha bisogno di presentazioni. C’è una fierezza, all’interno di questo libro, che scaturisce dalla razionalità e dalla morale che Primo Levi, nonostante quello che ha vissuto, è riuscito a mantenere. Un classico che più classico non si può. Da brividi.

***

SQUIRTLE
Un libro che pensi sia adorabile

“Il meraviglioso mago di Oz”

Oz

Uno dei libri classici per l’infanzia, affascinante e magico, Baum è stato un genio nel plasmare uno dei mondi fantastici più amati di sempre. Da non perdere 😉

***

PIKACHU
Un libro famoso che tu hai amato

“Harry Potter” di J. K. Rowling

pietra-filosofale

Altro libro che non ha bisogno di presentazioni. Noi degli anni ’90 siamo cresciuti con quella che è forse la saga più amata di tutti i tempi. E, diciamoci la verità, è un libro famoso ma che ha spessore, e questo è tutto dire 😉

***

JIGGLYPUFF
Un personaggio dal carattere debole che non hai potuto fare a meno di adorare

“Mattatoio n.5” di Kurt Vonnegut

mattatotio-n5

Questo è un libro di fantascienza davvero strano. Date un’occhiata alla mia recensione e capirete perché. Il protagonista è davvero un personaggio complesso, fragile, che incarna in sé tutte le debolezze e le domande senza risposta dell’uomo moderno. Come si fa a non amarlo? 🙂

***

PIPLUP
Un libro che viene sottovalutato

“Il più grande uomo scimmia del Pleistocene” di Roy Lewis

image_book

Ecco, non so se sia esattamente un libro sottovalutato, ma so che pochi dei miei amici (quasi nessuno) lo conoscono. E’ un libro di fantascienza davvero sopra le righe, che racconta la vita di un gruppo di cavernicoli ai tempi del Pleistocene. Fra battute di spirito e anacronismi ci si diverte molto ma, fidatevi, non è un libro stupido, anzi a suo modo è davvero complesso 😉

***

ROSERADE
Un libro che ti ha intossicato così tanto da non poter smettere di leggere!!

“Addio alle armi” di Ernest Hemingway

Addioallearmi

Con la forma di un diario autobiografico (anche se non lo è totalmente) Hemingway ci racconta il ritiro delle armate italiane dopo la sconfitta di Caporetto. Un libro incredibile (d’altronde, è Hemingway) che riflette gli orrori della guerra e mostra come fosse difficile, all’epoca, trovare dei valori in cui credere. Un libro che, come un fiume in piena, ti trascina via. Inarrestabile.

***

PSYDUCK
Un libro che ti ha lasciato confuso e disperato per il finale!

“1984” di George Orwell

1984

Che dire! Forse il romanzo più sconvolgente che sia mai stato scritto. Ambientato in un mondo distopico che non lascia via di fuga, “1984” finisce nel modo peggiore possibile: senza alcuna speranza di poter rovesciare il tirannico Grande Fratello. E io che pensavo che la ribellione avrebbe avuto successo! Povero ingenuo!

***

Ecco qui! Un tag mooooooolto impegnativo, ma davvero divertente! Non nomino nessuno, ma se qualcuno fosse interessato, beh non gli resta che darsi da fare 😉 Buon divertimento! 🙂

Annunci

5 pensieri su “Pokemon BookTag

  1. Ma sai che non riesco a ricordarmi se ho letto “Il più grande uomo scimmia del Pleistocene”? Sono sicura di averlo avuto tra le mani… ma non ricordo se l’ho letto effettivamente…
    “1984” è un libro fantastico, le ragazzine di oggi dovrebbero leggere questo per sapere cos’è una vera distopia non Hunger Games (ok, qui è solo un fastidio per quanto riguarda lo stile di scrittura…) e Divergent (in quest’ultimo poi mi sono messa le mani nei capelli: vivo bene, posso scegliere il lavoro da fare, non soffro la fame, le persone non si ribellano… ma lo stato vuole far fuori un particolare tipo di persone… mah!)

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...