Riflessioni – Remake… mobbasta!

pexels-photo-65128.jpeg

Sono appena venuto a sapere che per il 2017 è previsto un altro film su King Kong. Ancora! Dopo nemmeno dieci anni di distanza dal remake di Peter Jackson?! Posso capire che ogni remake (o reboot che sia) vada a mettere in luce un aspetto diverso della storia (questo qui sembrerebbe focalizzato sull’isola di King, Skull Island), ma ormai quel povero scimmione sarà stato analizzato fino al più “piccolo” orifizio. Che altre chiavi di lettura potrà dare?

Il vero problema è che ci sono pochissime buone idee nel cinema contemporaneo. Per carità, qualche regista o sceneggiatore che osa proporre storie nuove c’è, ma l’andazzo generale è una riproposizione piatta e senza nerbo di storie vecchie che sanno di muffa (vedesi il recente flop di The Legend of Tarzan). E la cosa che mi dà più fastidio è che altre opzioni ci sarebbero, altroché: ad esempio i libri che non hanno ancora avuto una trasposizione cinematografica, o film talmente vecchi che un bel remake non stonerebbe affatto, anzi: svecchierebbe la storia.

Ecco la lista di film che vorrei vedere al cinema e che, sì, mi renderebbero felice:

  • La storia infinita: il cult di Wolfgang Petersen, tratto dal capolavoro di Michael Ende, è invecchiato davvero male. Un remake sarebbe l’ideale, magari diviso in due parti, tante quante sono le parti del romanzo. Il film degli anni ’80, infatti, si fermava a metà del romanzo e i sequel non sono nemmeno da prendere in considerazione. Una bella occasione per valorizzare uno dei fantasy più belli e significativi di tutti i tempi.
  • H. P. Lovecraft: il grande scrittore di Providence è il padre dell’horror moderno. Credete che gli abbiano dedicato un film? Macché, solo piccoli progetti indipendenti o filmacci di serie B. E pensare che Guillermo del Toro ha provato con tutte le sue forze a realizzare un colossal sul romanzo At the mountain of madness. Credete che ci sia riuscito? Macché… Tutta colpa di quei caproni di produttori.
  • La trilogia di Bartimeus: sono un grande fan della trilogia fantasy di Jonathan Stroud e mi chiedo ancora come mai a nessuno sia venuto in mente di farne una serie cinematografica. Dentro c’è di tutto: azione, commedia, paura, e un mondo magico distopico che niente ha a che vedere con la saga di Harry Potter. No, ma continuiamo a fare film su King Kong!

Ecco, questa è la mia lista provvisoria. Se mi verranno in mente altri film aggiornerò il post. E voi, avete in mente qualche bel film inedito che vorreste vedere sullo schermo ? Fatemelo sapere commentando qui sotto 😉

 

Annunci

14 pensieri su “Riflessioni – Remake… mobbasta!

  1. Ti posso dire che il remake è nato praticamente in contemporanea con il cinema, i primi remake sono degli anni 20, fai conto.
    Storicamente, l’idea di originalità nasce recentemente, una volta chi andava a teatro voleva rivedere l’opera che conosceva a memoria con il punto di vista dell’autore che lo reinterpretata. Questo per dire che no, non hanno finito le idee… se ci fai conto non le hanno mai avute 😂
    Comunque ci sono tanti film nuovi, solo che i remake fanno più parlare a prescindere, nel bene e nel male.
    Per quel che mi riguarda, me ne frego di remake vari, voglio solo che Emerich si spicci a fare quello di Stargate, sono davvero curiosa di sapere come sarebbe dovuto finire davvero secondo la sua idea iniziale… e soprattutto voglio vedere il remake di un film attuato dallo stesso regista.

    Liked by 1 persona

      • Non credere, anche a me davano fastidio… finché non ho scoperto che i western vivono di remake ad esempio XD Più che altro, a volte ci vuole rifare dei film, come nel caso di Stargate che per motivi di diritti il regista non terminò la storia come voleva … a volte sono totalmente inutili, vedi l’ennesimo Spider man e a volte… mi chiedo perchè invece di fare remake non facciano sequel…

        Mi piace

  2. credo sia un problema di percezione, è come dire che la qualità del cinema si è abbassata, semplicemente escono più film, molti brutti, alcuni remake etc

    Su Lovercraft c’è guilliermo del toro che ci prova da anni con la montagna della follia, ma nulla… 😦 sad

    Liked by 1 persona

  3. E’ vero, hai perfettamente ragione il cinema in questo momento dovrebbe essere più spregiudicato ed osare qualcosina in più, ma come vedi non appena trovano il filone giusto, lo spremono come un limone solo ed esclusivamente in nome di lauti incassi da portare comodamente a casa, a scapito di originalità e impegno. Per quanto riguarda i remake, sicuramente rifarei American gigolò, con Richard Gere nel ruolo di insegnante di seduzione e savoir faire, mentre nel ruolo dell’accompagnatore per donne mature e non, un nome su tutti, Michael Fassbender ….. e sai che sogni!!!!
    Ciao a presto.

    Liked by 1 persona

    • Confesso di non aver mai visto American Gigolò XD Comunque sì, ormai il mondo del cinema (come anche quello della letteratura) è un gigantesco limone da spremere fino all’ultima goccia. Quello che mi stupisce è che a molti la limonata continui a piacere. Non si stufano di vedere sempre le stesse cose?

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...