Film consigliati – Il tredicesimo piano

iltredicesimopianofilm.jpg

E oggi parliamo di architettura.
No, sto scherzando. Parliamo di film, di uno di quei film semi-sconosciuti che scopri per caso in un blog a caso. E il film di oggi è *rullo di tamburi*…

…”Il tredicesimo piano“, prodotto da Roland Emmerich e diretto dal regista tedesco Josef Rusnak. Un film di cui, dai confessatelo, non avete mai sentito parlare.

Ecco la trama a grandi linee (e senza spoiler):

“Hannon Fuller, esperto programmatore e pioniere della realtà virtuale, viene brutalmente assassinato. Sospettato dell’omicidio, il collega Douglas Hall sarà costretto suo malgrado a vederci chiaro, finendo, tra un indizio e l’altro, nel mondo virtuale creato da Hannon: una perfetta rielaborazione della Los Angeles degli anni ’30 dove gli avatar virtuali sono programmati così bene da credere di essere veri.”

Vi ricorda qualcosa? Già, proprio così. Uscito pochi mesi dopo Matrix (è il 1999), “Il tredicesimo piano” viene letteralmente asfaltato dal rivale. D’altronde la creatura dei fratelli Wachowski (ops, sorelle) ha potuto contare su un budget maggiore, ha alle sue spalle un’idea più forte e un’ambientazione che si sposa meglio con l’immagine che tutti noi abbiamo della fantascienza: astronavi, grandi minacce, super computer malvagi e mitragliozzi gatling a più non posso.

Naturale che un film dove non comparivano grandi nomi (se si escludono Vincent D’Onofrio e Armin Mueller-Stahl) fosse destinato all’oblio. E questo è un vero peccato: in fondo “Il tredicesimo piano” è un buon fanta-thriller che punta tutto sulla qualità della narrazione, senza tempi morti e sconfinando spesso nell’atmosfera noir degli anni ’30, quella che ci si aspetterebbe da un romanzo di Agatha Christie. Diciamo che mentre la saga dell’Eletto parla della realtà virtuale nella sua accezione più cupa e orwelliana, il gioiellino di Rusnak lo fa in modo più intimista, riflettendo anche sulla vita in senso stretto. Quante volte ci chiediamo se facciamo parte di un programma e se, da qualche parte sopra di noi, il nostro creatore si stia facendo una grassa risata, mentre ci osserva attentamente dal freddo schermo di un computer?

Perciò, ottimo lavoro, caro Rusnak. E mi dispiace che il tuo film sia passato un po’ in sordina. Unica pecca, un finale troppo zuccheroso e banale, che rovina la storia come un piccolo taglio su un bel dipinto. Se amate la fantascienza e i gialli, questo film propone un perfetto mix tra i due che vi lascerà sicuramente soddisfatti!

Oh, dimenticavo. Piccola curiosità: la sceneggiatura è basata sul romanzo Simulacron-3 di Daniel F. Galouye. Scommetto che neanche di questo avete mai sentito parlare. E siete in buona compagnia 😉

Annunci

3 pensieri su “Film consigliati – Il tredicesimo piano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...